Ultime News

Migranti a Massarosa, l’assessora replica a Coluccini: “Nessun business e nessun smascheramento”

0

MASSAROSA – “Nessun business e nessun smascheramento!” dichiara l’assessora del Comune di Massarosa Simona Barsotti “Mi corre l’obbligo di rispondere alle parole usate dal consigliere Coluccini, incapace ormai di comprendere e leggere la situazione reale e concreta, non tanto per replicargli ma per chiarire ai residenti di Massarosa che non serve agitarsi perché l’Amministrazione Comunale  non ha tolto niente ai suoi cittadini. Coluccini afferma che “al posto di 11 alloggi per l’emergenza abitativa dei massarosesi alla Ficaia hanno deciso di ospitare 15 presunti profughi…”:ma di cosa parla? In ogni occasione abbiamo ribadito  che, in base ad un protocollo di intesa del 14/12/2010 tra Regione Toscana, Provincia di Lucca, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Fondazione Casa Lucca, in Ficaia è prevista la realizzazione di 5 alloggi modulari da destinare alla emergenza abitativa, la ristrutturazione di 9 alloggi gia presenti nel corpo centrale ma non utilizzati pienamente e la ristrutturazione  e il frazionamento in due unità immobiliari dell’immobile identificato come “villa” posto nella parte più alta del compendio.

Ad oggi sono stati realizzati i 5 alloggi occupati da famiglie massarosesi seguite dai servizi sociali ed è in corso l’assegnazione dei lavori riguardanti la parte centrale con un progetto di riqualificazione e valorizzazione totale degli spazi.

Per quanto riguarda la “villa” è valida la convenzione sottoscritta il 27/02/2015 per la durata di 15 anni, per cui la Fondazione Casa si è obbligata a non mutare il progetto e a mantenere l’interesse pubblico derivante dalla realizzazione di due immobili da destinare alla locazione a canone sostenibile per nuclei familiari di Massarosa. Nonostante tutti i progetti presentati in Regione, fino a questo momento non c’è stata la possibilità di ottenere dei finanziamenti che avrebbero permesso la realizzazione di dette due unità immobiliari, per cui è stato deciso di valorizzare questo immobile attraverso le risorse del Ministero con l’accoglienza temporanea di un gruppo di richiedenti asilo/migranti.

Per chiarire: questo immobile sarebbe risultato ad oggi inutilizzato e decadente; quelle poche risorse spese per gli arredi essenziali, per una minima ristrutturazione  e per l’adattamento degli spazi sono interamente coperte dalla entrata riferibile all’accoglienza e regolarmente rendicontate alla Prefettura.

Il Comune non ha speso niente e non ha tolto niente ai suoi cittadini!

Anche gli impegni di spesa che cita il Consigliere Coluccini di euro 9.500 e di euro 1.500 non riguardano risorse comunali derivanti da tasse pagate dai nostri cittadini! Proprio perché le parole possono non essere comprese o smentite volutamente o no, come ci riesce molto bene il consigliere Coluccini,  ma i fatti sicuramente no, l’Amministrazione Comunale  e la Fondazione Casa Lucca invitano tutti i consiglieri comunali di Massarosa ad un evento “FICAIA DAY”  che ci permetterà di vedere con i nostri occhi e di conoscere la realtà della Ficaia.

L’evento è in programma per mercoledì 10 Gennaio dalle ore 15.00 alle ore 17.00 con l’augurio che si possa arrivare definitivamente ad un chiarimento della situazione.”

No comments