Mimma Briganti: “Le scuole sono sempre state una priorità dell’Amministrazione Mallegni”

0

PIETRASANTA – L’amministrazione non ha mai dimenticato le scuole: l’ex vicepresidente del consiglio comunale, Mimma Bigranti, interviene per fare il punto della situazione.

“Le scuole non sono mai state dimenticate” l’ex vicepresidente del consiglio comunale di Pietrasanta, Mimma Bigranti, che in questi due anni e mezzo ha ricoperto anche l’incarico di vicepresidente della commissione istruzione della provincia di Lucca, replica alle dichiarazioni della vicepreside Floriana Santini nei confronti dell’amministrazione uscente che aveva appunto richiesto una riunione per fare il punto sulle scuole della città.

“Mi dispiace – dichiara Mimma Briganti – di non essere stata presente all’incontro che si è tenuto sabato nell’aula magna del “Don Lazzeri” altrimenti sarei intervenuta per raccontare l’entusiasmo che ho messo nei due anni e mezzo in cui sono stata vice presidente della commissione provinciale istruzione e cultura. Fin dall’inizio il mio impegno è stato totale e appassionato. Ho portato le nostre istanze in provincia circa le problematiche dello Stagio Stagi facendo da ponte per l’apertura di un dialogo tra la nostra ex amministrazione e quella provinciale affinché si potesse almeno riparlarne. È stato fatto un sopralluogo dall’amministrazione provinciale che ha finalmente verificato le condizioni dell’edificio Stagi. Tutto questo oltre un anno fa ha portato alla realizzazione di un progetto per un grande polo scolastico che è stato presentato nell’aula magna nel giugno del 2016 e ovviamente è sempre stato una priorità per la nostra amministrazione. Le risorse necessarie per la realizzazione del progetto sono davvero ingenti ma ci dovremo impegnare affinché non resti un sogno nel cassetto”.

I genitori, a proposito delle Stagi, hanno in agenda un incontro nella mattinata odierna con il sub-commissario Grazia La Fauci. L’ex vicepresidente del consiglio comunale ha fatto il punto anche sull’indirizzo musicale al Don Lazzeri: “ho personalmente spiegato, essendo musicista, ai miei colleghi in sede di commissione provinciale le lacune dell’istruzione musicale nel nostro paese e chiesto di non rimanere sordi alle richieste degli istituti che richiedono l’indirizzo musicale. Sarebbe un discorso davvero lungo e articolato ma avrei avuto piacere di poterlo fare in quella sede perché è stata una delle tante piccole battaglie che ho portato avanti in questi anni. Ed è stato un grande piacere sapere che finalmente siamo riusciti ad ottenere qualcosa almeno per l’istituto Marconi di Viareggio. Anticipo, e anche questo lo avrei fatto volentieri in altra sede, che, grazie alla generosa donazione di un concittadino, il signor Giovanni Benassi, inizierà da gennaio un ciclo di conferenze musicali per i ragazzi delle scuole, negli istituti che vorranno aderire all’iniziativa e nella sala dell’Annunziata e per tutti i cittadini che vorranno assistervi”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: