“Molino Sindaco”, aperta la sede elettorale

FORTE DEI MARMI – Secondo, importante appuntamento per Michele Molino in vista delle prossime elezioni amministrative. Il 15 gennaio 2017 alle 11 il candidato sindaco inaugurerà  la sede del suo comitato elettorale in via Trento 27A nel cuore di Forte dei Marmi.

“È l’inizio di un percorso di un lavoro di squadra – spiega Molino – che avrà come suo quartier generale il nuovo spazio di via Trento e  che andrà  oltre il classico concetto di sede elettorale. L’intento, infatti,  è quello di affrontare  le sfide e gli obiettivi  con un’attenzione e un approccio che, partendo dal basso, coinvolgano i cittadini in maniera attiva alla ricerca di nuove soluzioni. In una parola, una politica  condivisa.

Proprio per questo, pur mantenendo le naturali funzioni di rappresentanza, la sede si propone di diventare un centro aperto a tutti i cittadini, un contenitore d’idee, informazioni, un punto di raccolta di proposte e confronto con chiunque vorrà relazionarsi con la nostra idea di governo.

Il Comitato Michele Molino Sindaco di via Trento – prosegue il candidato – sarà dunque la casa naturale del  Laboratorio +Forte, , dove verrà scritto il Quaderno di  Governo: un programma concreto e condiviso, da relizzare insieme. Un progetto per noi fondamentale, in cui diversi cittadini hanno  creduto sin da subito. Già organizzati  in gruppi, dedicati a temi diversi come la cultura, la scuola, il commercio, lo sport, la sicurezza, il turismo, l’ambiente, il sociale, hanno iniziato  a raccogliere le proposte, gli umori, le idee e anche  le critiche.

Da qui alle prossime elezioni amministrative, la sede  si trasformerà nella sala di regia delle molteplici iniziative, che abbiamo programmato di realizzare attraverso un’agenda di appuntamenti, incontri ed eventi, strutturati col preciso scopo di informare e coinvolgere attivamente i fortemarmini sulla prospettiva del futuro prossimo del loro paese.

Sono consapevole, per esperienza personale – aggiunge Molino-  di quanto sia imprescindibile mantenere un filo diretto con i cittadini e di quanto oggi, rispetto al passato, sia cambiato il modo di fare politica e di comunicarla. È evidente quanto la comunicazione, oggi, corra principalmente sui canali multimediali con ritmi praticamente da diretta televisiva, ed è per questo che ho deciso di essere presente sulle maggiori piattaforme social. Tuttavia, ritengo ancora più importante e stimolante il contatto diretto con i miei concittadini, nella convinzione che  l’incontro e il confronto reale vengano prima di quelli virtuali della rete. Per questo, l’apertura della sede di via Trento ha per noi un valore aggiunto: quello di tornare a creare i luoghi della politica. Sono convinto che i fortemarmini, cittadini attenti e dotati di uno spiccato senso del bene comune, sapranno ritrovarsi con noi in questo luogo e dar vita  ad un’entusiasmante esperienza dialettica e condivisa”.

 

Lascia un commento