“Monitorare costantemente le Rsa. La situazione è sempre più preoccupante”

Firenze – “ I casi contagio, con pazienti che accusano febbre e tosse, si stanno moltiplicando nella Rsa Fabbri Bicoli di Bucine, i decessi sono saliti a 9. La situazione nelle Rsa toscane, e anche in quelle aretine, è da allarme rosso, Asl e Regione non devono più lasciar passare il tempo, bisogna intervenire immediatamente perché salute e dignità devono valere per tutti, essere anziani non significa essere di serie B. Anche aver chiuso in ritardo alle visite dei familiari dimostra la sottovalutazione dell’approccio politico e sanitario da parte dell’Asl -dichiara il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- Assicurare continuativamente mascherine, guanti e tamponi, e magari ipotizzare il trasferimento dei pazienti infettati, ma con sintomi lievi, negli “alberghi sanitari” per spezzare la catena del contagio. Anche l’amministrazione comunale deve fare la sua parte”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: