Motorini a fuoco, le fiamme coinvolgono i contatori del gas: bloccate 41 utenze

PISA – Il personale dei vigili del fuoco della sede centrale di Pisa è intervenuto con 2 automezzi e 8 unità per un incendio di ciclomotori in via di Padule.

L’incendio si è sviluppato sotto un porticato e ha coinvolto anche i contatori del gas metano che alimentano gli appartamenti sovrastanti.
Il denso fumo che si è sviluppata nell’incendio ha invaso il vano scala del condominio costituito da cinque piani fuori terra e la squadra dei vigili del fuoco ha dovuto provvedere alla temporanea evacuazione dell’immobile.
Il forte calore che si è sviluppato nell’incendio ha interessato il solaio dell’appartamento sovrastante il porticato rendendolo inagibile e gli occupanti, mamma e due figli, sono stati sistemati in un alloggio individuato dal Comune presente sul posto con la Protezione civile.
Il sopralluogo effettuato dal personale di Toscana energia per verificare i danni causati ai contatori del gas metano hanno reso necessario il blocco complessivo di 41 utenze.
Sul posto anche personale dell’Enel per ripristinare la linea elettrica danneggiato dall’incendio.
Non ci sono stati danni a persone.
Tra le cause dell’incendio non si esclude l’origine dolosa.
Sul posto personale del 118 Carabinieri e Polizia di Stato.