Movida massese al setaccio: controllate e identificate 80 persone

MASSA CARRARA – Continua l’attività di controllo del territorio attraverso i servizi congiunti e coordinati svolti dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza nel centro della città di Massa. Anche durante la serata di sabato 27 gennaio è stato riproposto il dispositivo di sicurezza volto a garantire un controllo nelle zone nevralgiche del centro cittadino, così da impedire la commissione di illeciti da parte dei partecipanti alla “movida”.

La presenza intensificata delle Forze dell’Ordine durante il sabato sera ha lo scopo di prevenire e contrastare la microcriminalità, gli atti di vandalismo, il disturbo della quiete pubblica, l’abuso di sostanze stupefacenti e di bevande alcoliche, soprattutto da parte dei giovani che si riuniscono nelle principali piazze dell’area urbana.

L’attività di controllo ha interessato ancora una volta le aree di abituale ritrovo e incontro di numerosi giovani massesi: Piazza Garibaldi, Piazza Mercurio, Piazza Aranci e tutte le zone ad esse limitrofe, nelle quali si è svolta la capillare attività delle Forze dell’Ordine tesa a scongiurare turbative al regolare svolgimento del momento relazionale tra i ragazzi.

Il personale operante della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ha così svolto accurati controlli tra i frequentatori dei luoghi ove sono maggiormente presenti i giovani massesi, assicurando presenza e visibilità in prossimità delle principali aree di ritrovo. Nel corso dell’intera serata sono state identificate e controllate 80 persone.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: