Movimentato arresto di due cittadini cinesi per rapina impropria e uccisione di animali

0

AGLIANA – Nella tarda serata di ieri i militari della locale stazione sono intervenuti in via Castel di Fabbro  su richiesta di un  commerciante 51enne il quale  nel rientrare nella sua abitazione aveva sorpreso  due ladri  che stavano tentando  di portare via da un terreno recintato di sua proprietà alcune caprette. In realtà una delle bestiole era stata sgozzata dai malviventi e giaceva sul terreno mentre  i due malfattori  cercavano di  catturarne  ed ucciderne  un’altra per portarle via entrambe dentro un sacco di plastica che avevano con loro. I due, G.Z.Y. 42enne e L.L. 52enne,  cittadini cinesi entrambi senza fissa dimora, sono stati bloccati il primo dai militari di pattuglia rapidamente intervenuti mentre  stava fuggendo a piedi dopo essere riuscito a scavalcare la recinzione della proprietà, il secondo trattenuto  dallo stesso proprietario con il quale ha ingaggiato una colluttazione, prima di essere definitivamente bloccato dagli stessi militari.  Quest’ultimo,  nella fase di accompagnamento presso la caserma  di via Catalani, accusava un malore per quale è stato trasportato al Pronto Soccorso del San Jacopo ove i sanitari gli riscontravano una situazione di etilismo acuto.  I due, arrestati per  tentato furto aggravato, rapina impropria e uccisione di animali, sono stati trasferiti presso il carcere di Prato.

No comments