Munizioni e droga, denunciato un operaio

PISTOIA – I militari del Nucleo radiomobile hanno denunciato un operaio montalese 55enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di munizionamento e porto di oggetti atti ad offendere.
L’uomo, sottoposto ad un controllomentre transitava a piedi in piazza San Francesco, è stato trovato in possesso di otto pastiglie di un medicinale utilizzato per terapie a contrasto dell’abuso di stupefacenti, delle quali non era in grado di giustificare la provenienza dal momento che occorre una specifica prescrizione medica per il loro uso, di cui era privo e di un coltello a serramanico del genere proibito che nascondeva sulla persona.
I militari, anche a seguito dei trascorsi di polizia dell’interessato, hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo a Montale , all’interno della quale sono stati trovati e sequestrati 36 flaconi di metadone illegalmente posseduto, un proiettile cal. 7,65, materiale utile per il confezionamento di dosi di stupefacente e una pistola scacciacani priva del previsto tappo rosso.

Lascia un commento