Muore a 54 anni dopo un intervento: indaga la procura

Indagini della procura di Firenze sono in corso sul decesso di una donna di 54 anni, morta lo scorso 22 gennaio, in una casa di cura di Firenze, dove era ricoverata per un periodo di degenza post operatoria a seguito di un intervento chirurgico all’intestino al quale era stata sottoposta nei giorni precedenti all’ospedale di Careggi. I primi accertamenti compiuti nel corso dell’autopsia, disposta dalla pm Beatrice Giunti, non escluderebbero la possibilità di responsabilità da parte del personale medico sanitario, sia di quello che ha seguito la donna nel corso dell’intervento chirurgico che di quello che l’ha curata nella fase successiva. Secondo quanto appreso, al momento il fascicolo della procura sarebbe ancora a carico di ignoti, ma l’esame autoptico sarebbe stato interrotto per consentire a eventuali indagati, che potrebbero essere individuati nei prossimi giorni, di nominare i propri consulenti di parte. Sarebbe stato il marito della donna, affetta da tempo da una grave malattia, a sollevare dubbi sull’operato dei sanitari chiedendo l’intervento dei carabinieri nel momento in cui si è verificato il decesso.