Mura di Lucca: la Regione finanzia nuovi lavori di recupero con quasi 2 mln e mezzo

0

LUCCA – La Giunta regionale ha deciso stamani, su proposta dell’assessora alla cultura Sara Nocentini, di finanziare con oltre 2 milioni e 450mila euro ulteriori interventi a favore del recupero delle Mura di Lucca in occasione della ricorrenza dei cinquecento anni della loro costruzione. Il progetto di intervento prevede il completo recupero delle casermette e dei sotterranei per giungere ad un restauro complessivo del monumento e consentirne una maggiore conoscenza e fruizione pubblica.

Gli interventi saranno a cura del Comune di Lucca e verranno effettuati nel periodo primavera-autunno 2015. Punteranno in particolare a realizzare un ulteriore lotto dell’illuminazione del paramento al fine di rendere, in seguito, omogeneo, tutto l’anello delle Mura. Interessati saranno in particolare il Sotterraneo Baluardo S. Croce, il Sotterraneo Baluardo S. Martino, il Sotterraneo Baluardo S. Paolino.

Questi lavori seguono quelli già svolti grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca negli anni scorsi, mirati in particolare al recupero della Casa del Boia, al complesso ex-canile e alla Casermetta San Pietro. “Una decisione di buon auspicio per la mia prossima visita a Lucca di giovedì 28 – ha commentato l’assessora Nocentini – che ho concordato con il Comune per una approfondita valutazione sulle necessità che si potranno presentare nel prossimo futuro”.

“Lucca è una città con grandi potenzialità di attrazione turistica, su cui il Comune sta investendo con convinzione, anche con il sostegno della Regione – aggiunge l’assessore -. L’obiettivo e quello di far conoscere sempre più questa splendida città che si trova sul percorso della Via Francigena, e che vanta un equilibrio straordinario tra grandi potenzialità di attrazione e alta qualità della vita per residenti e turisti”.

No comments