Nasce la App “YOUPOL” : sarà possibile segnalare episodi di bullismo o di spaccio di droga nella tua città

PRATO – Nella mattinata odierna si è tenuta in questi uffici una Conferenza Stampa nel corso della quale il Questore di Prato Alessio Cesareo, alla presenza di un testimonial di eccezione, il noto scrittore pratese Edoardo Nesi, ha presentato il nuovo applicativo della Polizia di Stato YOUPOL. Già da questa settimana, infatti, è attivo anche a Prato YouPol, la nuova App della Polizia di Stato, scaricabile direttamente sullo smartphone da Apple Store e Play Store, che consente di inviare segnalazioni alla Sala Operativa della Questura, anche in via anonima, se si è testimoni o si è venuti a conoscenza di episodi di bullismo o traffico di stupefacenti. Il Capo di Gabinetto Vice Questore Roberto Garbagna ha sottolineato come YouPol nasce per consentire ad ogni cittadino, giovane e meno giovane, di concorrere al miglioramento della vivibilità del territorio e della qualità della vita, alla luce del crescente bisogno di cittadini sempre più consapevoli, che si facciano partecipi del sistema sicurezza. Il Dirigente delle Volanti Commissario Capo Andrea Belelli ha evidenziato che la Polizia di Stato, da sempre impegnata nella formazione civica dei ragazzi, con YouPol desidera coinvolgere gli adolescenti, responsabilizzandoli sul rifiuto del consumo della droga e di ogni forma di violenza, realtà che troppo spesso restano sommerse, quali fonte di emarginazione e di grande sofferenza. L’utente avrà anche la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza, utilizzando un pulsante ben visibile, diretta alla Sala Operativa della provincia nella quale si trova. Di seguito il riporta il link del video di presentazione del progetto ministeriale: https://www.youtube.com/watch?v=z7MSk6A1hVg

 

 

YOUPOL