Nascondono la droga nel cambio dell’auto, in manette due marocchini

0

FIRENZE – Nel corso dell’odierna nottata, i militari della Stazione di Calenzano hanno tratto in arresto due cittadini marocchini cl. 86 e cl. 78, regolari,incensurati e residenti a Firenze, perché sorpresi a spacciare cocaina.

Nell’ambito di un mirato servizio anti-droga predisposto dalla Compagnia di Signa, i Carabinieri si avvedevano della presenza di una vettura, parcheggiata nei pressi di un centro commerciale sito lungo la via Pistoiese, con all’interno due persone che, alla vista della pattuglia, spegnevano i fari e si abbassavano nascondendosi.

Una condotta anomala che destava sospetto negli operatori i quali procedevano ad un controllo più approfondito del mezzo e degli occupanti. Il dubbio che i due stessero tramando qualcosa si concretizzava quando, occultate sotto la leva del cambio, venivano rinvenute ben 11 dosi di cocaina dal peso di circa 10 grammi complessivi. Nelle tasche dei fermati venivano anche trovati oltre 300 euro in contanti, chiaro provento dell’attività di spaccio e, presso l’abitazione dei due, una bilancina di precisione. Altro elemento che veniva immediatamente sviluppato è stato il registro delle chiamate del telefoni cellulari degli extra-comunitari. Analizzando i numeri di telefono lì presenti è stato possibile acclarare che gli indagati erano soliti cedere stupefacente per la somma di 50 euro a dose e che il luogo dell’ appuntamento – sino a quel momento non ancora emerso come ritrovo di soggetti dediti allo spaccio – era il parcheggio di un grande centro commerciale.

Dopo le operazioni di rito, gli arrestati sono stati condotti presso le camere di sicurezza della Compagnia di Signa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

 

No comments