“Nè con Renzi, nè con i balneari: spiaggia libera!”

0

VIAREGGIO – “Nè con Renzi, nè con i balneari: spiaggia libera!”. La protesta contro il premier in Versiliana è uno striscione, da parte di Repubblica Viareggina.

“Un luogo che dovrebbe essere di cultura, come la Versiliana, diviene luogo di bassa propaganda politica per il premier, Matteo Renzi, quello che ha distrutto la scuola pubblica, negato la residenza a chi vive in case occupate, che ha legalizzato il precariato nel mondo del lavoro con quella schifezza di legge che si chiama Job Act, che ha fatto tagli alla sanità portando alla chiusura di numerosi nosocomi e che adesso vorrebbe smantellare la carta costituzionale nata dalla Resistenza”, spiegano in una nota: “Troviamo altrettanto ridicolo che a contestarlo sia una casta di privilegiati come i balneari che si tramandano di famiglia in famiglia un bene comune, che sfruttano i bagnini con stipendi inadeguati, che impediscono in molti casi di accedere all’arenile. Ricordiamo che la spiaggia è un bene del demanio e non è proprietà privata. Cogliamo l’occasione per ricordare che il 24 agosto, a Viareggio, ci sarà il concerto degli Assalti Frontali e che il loro ultimo album si intitola Spiaggia Libera”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: