Nel giorno della Liberazione della città, Pietrasanta inaugura il restauro del Monumento ai Caduti

0

PIETRASANTA – Un mistero durato 70 anni, un’opera restituita alla comunità nel suo splendore grazie all’impegno dell’amministrazione comunale. Il Monumento ai Caduti, realizzato da Abele Jacopi e inaugurato il 14 giugno del 1925, è stato finalmente riportato all’integrità con la ricostruzione del braccio mancante. Il restauro dell’opera sarà presentato ufficialmente nel 73° anniversario della Liberazione della città, nell’ambito della consueta cerimonia di commemorazione aperta alla cittadinanza e alle scuole del territorio. L’appuntamento è per martedì 19 settembre alle ore 9.00 in piazza Statuto. A tenere l’orazione di rito sarà il vicesindaco Daniele Mazzoni, pronto a ripercorrere i passaggi cruciali che hanno consentito il recupero dei frammenti dell’arto, sulla base dei quali è stato possibile l’intervento di ricostruzione, avvallato dalla Soprintendenza ai Beni Culturali. Un restauro reso possibile dalla decisione dell’amministrazione comunale di operare degli scavi, seguendo la testimonianza e i ricordi del pensionato Redento Giannecchini. I resti rinvenuti sono stati utili agli esperti per ricreare, servendosi anche di materiale archivistico, documenti e fotografie, l’arto rimasto per anni un intricato e affascinante mistero. Il modello dell’arto è stato riprodotto dal restauratore Massimo Moretti e realizzato in marmo dallo scultore Massimo Galleni. L’intervento è stato interamente finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

La cerimonia in piazza Statuto sarà preceduta (ore 8.45) dalla deposizione di una corona d’alloro al Cippo dell’Osterietta, presente l’assessore Andrea Cosci, e al Monumento del Soldato Alleato, presente l’assessore Lora Santini.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: