Nevicate nella notte, la Toscana si sveglia imbiancata: il manto bianco anche sulla costa

TOSCANA – Nevicate nella notte, la Toscana si sveglia imbiancata: il manto bianco anche sulla costa. Uno spettacolo raro, soprattutto in Versilia, dove i fiocchi di neve, da Torre del Lago a Forte dei Marmi, hanno reso il panorama suggestivo. Una “spolverata” che ha attaccato e reso magico il risveglio di molti residenti.

Spiagge bianche da Massa Carrara fino a Livorno

Neve abbondante, invece, sulle Apuane .

A Firenze, dove la neve è iniziata a scendere abbondfante dalle 1.30 e sulle vie vi è una coltre bianca di circa 2 centimetri, i mezzi spargisale sono entrati in azione prima sulle strade collinari e poi in città. La protezione civile del Comune, al momento, non segnala difficoltà.

Nevicate diffuse sono segnalate in quasi tutta la Toscana: in Chianti la Città metropolitana segnala accumuli di 5 centimetri.

Le temperature risultano al di sotto dello zero ma in risalita. A Firenze, in tutti gli altri capoluoghi di provincia della Toscana e in tantissimi altri comuni scuole chiuse oggi. A Firenze e Pisa stop anche alle lezioni all’Università.

VIABILITA‘: Per la polizia stradale, ad ora, non vi sono problemi e anche il tratto appenninico dell’A1, dove comunque è in atto il blocco dei mezzi pesanti, è tutto percorribile anche se sulla Panoramica la nevicata è intensa e agli automobilisti viene consigliato di percorrere la Direttissima. Sempre la polstrada segnala qualche problema sulla Firenze-Pisa-Livorno, a Montopoli, dove un mezzo pesante si è intraversato sulla rampa bloccando, di fatto, entrata e uscita. Qualche difficoltà anche sulla Firenze-Siena, all’altezza di Colle Val d’Elsa: qui alcuni furgoni sono fermi sulla corsia di marcia e in attesa di riuscire a mettere le catene aiutati dagli agenti in servizio. La Protezione civile della Città Metropolitana e i tecnici della viabilità sono impegnati a garantire la percorribilità delle strade soprattutto nelle zone del Mugello-Val di Sieve, Alto Mugello e Ombrone Pistoiese-Bisenzio.

TRASPORTI: Ferrovie già ieri sera aveva annunciato che per l’allerta arancione i convogli regionali sarebbero stati ridotti del 50% mentre quelli a lunga percorrenza viaggeranno all’80%.

PREVISIONI: Le ultime previsioni meteo parlano di una probabile intensificazione delle nevicate, nelle prossime tre ore, in particolare sulle province di Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato e Firenze, “dove saranno possibili accumuli intorno ai 2-4 cm o localmente superiori sui rilievi”. Nella mattinata sulle zone centro meridionali della Toscana dovrebbe iniziare a piovere.