Ultime News

Nidi estivi, il Vudi ottiene i fondi dalla Regione

0

VIAREGGIO – “Abbiamo appreso direttamente dal capo di Gabinetto del Presidente Enrico Rossi, dottor Ledo Gori, che la Regione ha trovato i fondi per finanziare i servizi estivi 0-3, soppressi dal Comune a causa della dichiarazione di dissesto”.

La nota stampa è del Vudi: ” Per oltre due mesi il Comitato Viareggio Unita per il Diritto all’Istruzione ha perorato con forza e in tutte le sedi necessarie l’esigenza che i servizi estivi 0-6  fossero garantiti in una città già gravemente provata dalla crisi economica e lavorativa e dallo stato di dissesto comunale. Ripercorriamo qui le tappe di quello che il Comitato rivendica con orgoglio come un successo dei tanti genitori impegnati in questi mesi a far prevalere i diritti legittimi dei cittadini, primi fra tutti dei bambini.

–          già nel mese di marzo, il Comitato ha sollecitato il commissario prefettizio Valerio Massimo Romeo e la sub-commissaria con delega all’istruzione Dr. Rosa ottenendo un primo incontro;

–          il 16 aprile, nel primo confronto pubblico di tutti i candidati alla carico di Sindaco, promosso dal VUDI sui temi dell’istruzione, ha ribadito con forza la necessità che i candidati stessi si ponessero di fronte al problema imminente e offrissero soluzioni credibili alla cittadinanza;

–          a fine aprile, i rappresentanti del VUDI hanno partecipato alla riunione convocata dal commissario Romeo proprio su tali tematiche dove hanno appreso ufficialmente, alla presenza dei candidati a sindaco, che i servizi estivi 0-6 non sarebbero stati garantiti

–          il giorno 14/05 grazie a una fortissima mobilitazione attraverso il web, il VUDI ha indetto un primo tweetstorm verso il presidente Enrico Rossi, ottenendo un incontro in Regione con l’assessore all’Istruzione Bobbio, il Capo di Gabinetto Gori e i dirigenti degli uffici sociale e istruzione. Nell’immediato l’incontro non è apparso risolutivo.

–          a fine maggio il Comitato ha appreso dalla sub-commissaria Rosa che sarebbero stati garantiti dal comune i soli asili estivi 3-6 anni, confermando la soppressione del servizio 0-3

–          il giorno 5 giugno il VUDI ha organizzato una nuova tweetstorm raggiungendo nuovamente il presidente Rossi che, pubblicamente, ha dichiarato il suo impegno nel trovare una soluzione in tempi rapidi anche per i nidi estivi.

Oggi questa soluzione è arrivata, gli asili nido estivi ci saranno e consentiranno a molte famiglie di non dover affrontare gravosi impegni economici o dover rinunciare a occasioni di lavoro.

Siamo orgogliosi di questo successo, perché possiamo rivendicare che senza una mobilitazione dal basso dei genitori e delle famiglie viareggine questo problema non avrebbe trovato soluzione.

Auspichiamo, all’indomani del risultato elettorale, di poter iniziare sin d’ora un dialogo costruttivo sulle tematiche dedicate all’Istruzione con la nuova amministrazione cittadina.

Per ora vogliamo ringraziare le moltissime persone, non solo viareggine,che si sono attivati con noi  per sollecitare l’amministrazione regionale e, naturalmente, il presidente Rossi ed i suo staff per averci ascoltato”.

No comments