No asse, la lotta continua: tutti insieme al presidio e in corteo

0

VIAREGGIO – No asse, tutti insieme al presidio oggi pomeriggio. Una settantina, circa, i presenti. La battaglia contro la via del mare, o asse di penetrazione, prosegue. Anche contro l’abbattimento del palazzo in via Indipendenza, proposto dall’Amministrazione e per il quale c’è già stato un primo incontro in Comune con gli abitanti, proprietari degli appartamenti, a cui è stato offerto o una monetizzazione degli stessi o una nuova casa. Ma il fronte del no è agguerrito, e sono pronti a barricate. Al presidio promosso da Repubblica Viareggina, a cui è seguito un corteo, hanno aderito numerose sigle tra cui Potere al Popolo, il Cantiere Sociale Versiliese, l’Officina Dada Boom, il Partito Comunista dei Lavoratori, la Brigata Socialele Antisfratto, Unione Inquilini, il Comitato Acqua alla Gola e il Comitato di Via Matteotti, i Cobas, il Sars e Comunia Network. “Si tratta di progetto di speculazione senza precedenti per la nostra città, e ci opponiamo – si legge nel volantino dove vengono spiegati, in diversi punti, le ragioni del no, tra cui, anche, l’abbattimento di ben 748 alberi con pesante impatto ambientale per la pineta di levante.

No comments