“Non portate i cani in bonifica a Massarosa”: allarme bocconi avvelenati

0

MASSAROSA – “Non portate i cani in bonifica a Massarosa”. A lanciare l’allarme su Facebook è una donna. E il suo post è rimbalzato di pagina in pagina, inclusa quella di “Nati liberi Versilia Onlus”. La cittadina, racconta, è stata fermata da un anziano di ritorno da una passeggiata col suo cane che le ha detto di stare attentata che hanno liberato i fagiani e per non farli mangiare dalle volpi hanno sparso a giro dei bocconi avvelenati. “Quattro anni fa – spiega, arrabbiata -, proprio in questo periodo,  mi è morto un cane che ha mangiato un boccone avvelenato in bonifica. Il copione… si ripete”.

“Ritengo infondata la testimonianza in merito – commenta un altro cittadino -, in quanto io sono una persona che fa parte di quella categoria (Ass venatorie) che si occupa delle immissioni di selvaggina sul tertitorio. Posso garantire che nessuno di noi mette bocconi avvelenati per le volpi e portiamo ad addestrare i nostri cani in quei posti”.

No comments