Non separate i due fratelli, la Asl Versilia: “I due pazienti sono di nuovo insieme in una struttura pisana”

LIDO DI CAMAIORE – In merito alla notizia pubblicata da TGregione.it tre giorni fa ( CLICCA QUI PER LEGGERE: Non separate i due fratelli: morta la madre, i due figli …) l’Azienda USL Toscana nord ovest precisa quanto segue.

“I due fratelli citati nell’articolo sono stati presi in carico dal servizio sociale dell’Azienda, che si è posto come obiettivo primario quello di non separarli.

Dopo la dimissione dal Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura di Viareggio, essendo necessari una valutazione multidisciplinare e la ricerca di una sistemazione adeguata, in via provvisoria i due fratelli erano stati intanto inseriti in due strutture diverse.

Già da questa mattina (10 aprile 2018) i due pazienti sono di nuovo insieme in una struttura del territorio pisano.

L’obiettivo a più lunga scadenza è adesso quello di costruire un progetto di vita adeguato alla situazione dei due fratelli, che dovrà essere concordato con il giudice tutelare e con l’amministratore di sostegno nominato dal Tribunale”.