“Nuovi disagi alla viabilità: Ponte alla Gora e Gombitelli in difficoltà per lavori privi di un’adeguata programmazione”

0

CAMAIORE – Nuovi disagi alla viabilità sul territorio del Comune di Camaiore e cittadini sempre più infuriati: la situazione sta diventando intollerabile.

“I tanti cantieri aperti a ridosso delle elezioni stanno causando moltissimi problemi – afferma il Candidato Sindaco Giampaolo Bertola – Non si può paralizzare un Comune e arrecare così tanti disagi ai cittadini, solo per la frenesia di realizzare lavori in vista dell’appuntamento elettorale.

In particolare negli ultimi giorni si stanno registrando code negli orari di punta a causa del senso unico imposto in prossimità del Ponte alla Gora, nel tratto tra la rotonda dell’Amicizia e via Contra, interessato da alcuni lavori. Questo rallentamento è ulteriormente aggravato da un secondo cantiere aperto nella stessa zona, per la realizzazione di alcuni posti auto. Era necessario eseguire gli interventi in contemporanea? Non sarebbe bastato un minimo di programmazione e organizzazione per evitare tanti disagi ai cittadini? Negli ultimi giorni si è diffusa la notizia circa un eventuale senso unico definitivo in questo tratto della vecchia Provinciale, notizia che è stata smentita dall’Amministrazione Del Dotto. Spero che, almeno per questa volta, il Primo Cittadino rispetti ciò che ha promesso, ossia il ripristino del doppio senso di circolazione una volta conclusi i lavori. Ma siamo purtroppo abituati a una Giunta che non tiene fede alle assicurazioni date, prendendosi gioco dei cittadini.

Difficile anche la situazione a Gombitelli, dove l’attuale Amministrazione, particolarmente “illuminata”, ha deciso di iniziare i lavori a ridosso della stagione turistica, chiudendo al traffico la strada per circa due mesi. Anche in questo caso, gli interventi potevano essere programmati con tempistiche diverse, evitando di colpire la frazione proprio nel momento in cui iniziano ad arrivare turisti e visitatori.

Il Sindaco Del Dotto non ha risposto per oltre quattro anni e mezzo alle richieste dei cittadini, trascurando il territorio ed evitando qualsiasi tipo di lavoro; quando ha finalmente iniziato a eseguire qualche intervento, ha dimostrato tutta la sua incompetenza e soprattutto la mancanza di attenzione e di rispetto nei confronti dei suoi concittadini, provocando uno scontento generale.”

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: