On. Deborah Bergamini: “Migliorare la vita dei cittadini e semplificare. Sono queste le direttrici del Governo Draghi”

0

Da oggi un altro passo in avanti: la possibilità di ottenere 14 certificati #anagrafici senza file agli sportelli e senza il pagamento del bollo.
Un lavoro, quello dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente, nato dalla proficua collaborazione tra i ministeri dell’Interno, dell’Innovazione tecnologica, della Funzione pubblica e i Comuni che hanno aderito in massa.
Sono infatti 7808 i comuni inseriti, pari al 98% dei cittadini italiani. Un ulteriore passo in avanti per la rivoluzione digitale che, grazie al #Pnrr, attraverserà tutto il nostro Paese.
Un servizio inclusivo che, finalmente, non estrometterà i non nativi digitali che troppe volte non hanno avuto la possibilità di accedere ai servizi primari. Infatti, i possessori di Spid e Cie potranno richiedere i certificati anche per altri membri del proprio nucleo familiare.
Miriamo a ricostruire un’Italia ad una sola velocità, abbattendo i divari che dividono e allontanano la popolazione dalle istituzioni.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: