Palazzina crollata, trovata morta anche la moglie

PORTOFERRAIO- Dopo molte ore di ricerche è stato ritrovato senza vita il corpo di Grazia Mariconda, 75 anni, la donna rimasta sepolta sotto le macerie di una palazzina crollata questa mattina all’alba, a seguito di un’esplosione provocata da una fuga di gas.

Nel crollo dell’edificio ha perso la vita anche il marito, Silvano Pescatori, 67 anni. La coppia, di origine elbana ma residente a Livorno, periodicamente soggiornava in uno dei tre appartamenti della villetta di via De Nicola letteralmente polverizzata dalla deflagrazione. Al momento dell’esplosione, avvenuta alle 4 e 40, le vittime si trovavano al primo piano, il corpo della signora in corrispondenza della camera da letto.

In corso le indagini per ricostruire le cause della fuga di gas e della deflagrazione.