Palpeggia anziana a passeggio, arrestato per violenza sessuale 55enne albanese

Un’esperienza terribile, che l’ha lasciata sotto shock, quella capitata a una donna ultrasessantenne che venerdì è stata aggredita e palpeggiata per strada. L’autore del folle gesto, forse in preda a un raptus, è un 55enne albanese, operaio edile residente in provincia di Brescia.  La donna ha raccontato ai carabinieri della stazione di Greve in Chianti che stava passeggiando con il suo cane nella località Passo dei Pecorai, quando l’uomo le si è avvicinato. Prima le ha fatto delle avances, poi ha cominciato a palpeggiarla da dietro. A quel punto la donna ha cercato di scappare. per fortuna al 112 era arrivata la segnalazione di quello che stava accadendo e quindo la pattuglia è arrivata nel giro di pochissimo tempo, tanto da arrestare in flagranza l’aggressore con l’accusa di violenza sessuale. L’arrestato – che non ha precedenti – non ha saputo dare spiegazioni del suo gesto. E’ stato portato in carcere a Sollicciano.