Passeggiate per la Sicurezza, Forza Nuova: “Ci fa piacere che i torrelaghesi si siano riuniti in assemblea”

0

VIAREGGIO – TORRE DEL LAGO – “Forza Nuova anche a Viareggio rilancia le Passeggiate per la Sicurezza – dichiara Leonardo Cabras, Coordinatore Regionale di Forza Nuova – come in tutta la Toscana i militanti forzanovisti, in quest’estate di continue aggressioni extracomunitarie, scendono costantemente nelle loro strade per presidiarle e dare sicurezza alla loro gente vessata dall’invasione e dalle sue deleterie conseguenze”.

“Ci fa piacere che gli abitanti di Torre del Lago abbiano deciso di riunirsi in un’assemblea per discutere dei problemi legati al territorio ed alla sicurezza – afferma Michele Ghilarducci, Segretario di Forza Nuova in Versilia – è il segno che i cittadini hanno preso coscienza di doversi riprendere il territorio”.
“Noi forzanovisti – prosegue Ghilarducci – abbiamo deciso di non partecipare a tale assemblea, dato che si tratta di un’iniziativa apartitica, per evitare che i soliti idioti possano strumentalizzare la nostra presenza a discapito della stessa assemblea e per evitare di passare per coloro che utilizzano certe iniziative per mettersi in mostra.”
“Visti comunque i continui eventi di cronaca nera avvenuti tra Viareggio e Torre del Lago, dove i protagonisti sono sempre gli stranieri tanto amati dalle sinistre, e mentre le istituzioni temporeggiano in ostaggio di un PD che insieme a cooperative rosse, Caritas e ONG fa affari d’oro con l’invasione sponsorizzata da Soros, cogliamo l’occasione per rilanciare le nostre Passeggiate per la Sicurezza – ribadisce il Segretario di Forza Nuova – e per questo già ieri sera i militanti forzanovisti hanno presidiato le zone della stazione ferroviaria e la pineta dinanzi l’ex ospedale Tabaracci”.
“Ogni viareggino e torrelaghese di buona e coraggiosa volontà ci contatti al recapito telefonico 368.7645298, o sulla nostra pagina Facebook Forza Nuova Versilia – conclude il Segretario forzanovista – nessuno deve più poterci impedire di vivere tranquillamente le nostre strade: dovrebbe essere scontato, ma oggi più che mai la parola d’ordine è padroni a casa nostra”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: