PD: “Ceccardi ha idee confuse sull’aeroporto di Firenze e minimizza l’importanza delle infrastrutture”

E’ stata appena lanciata, quasi ufficialmente, come candidata alla presidenza della Regione ed abbiamo già una certezza: Susanna Ceccardi minimizza l’importanza delle infrastrutture e non ha neppure le idee tanto chiare. Di sicuro abbiamo capito che è contraria al progetto della nuova pista dell’aeroporto di Firenze, del quale invece noi restiamo fermamente convinti, e propone non ben precisate soluzioni alternative. Il nostro presupposto fondamentale per il futuro della Toscana è che i servizi pubblici, inclusi quelli trasportistici, debbano essere progettati in un’ottica di integrazione regionale. Gli aeroporti di Firenze e Pisa non a caso sono gestiti da un’unica società, proprio per integrarsi e non farsi concorrenza. Per questo, parallelamente al potenziamento del Vespucci rispettando le indicazioni emerse dal Consiglio di Stato, devono andare avanti gli investimenti sul Galilei. E’ infine inaccettabile che Susanna Ceccardi inizi la sua campagna elettorale tacciando di disonestà coloro che non la pensano come lei. Ci pare che sia partita proprio con il piede sbagliato”.
Così Marco Simiani, responsabile nazionale infrastrutture del PD, in merito alle parole di Susanna Ceccardi, oggi su Repubblica, sull’aeroporto di Firenze.