Cantieri Perini Navi: Fenix la Holding della famiglia Tabacchi ha sottoscritto un accordo con Clessidra

Fenix, holding di partecipazioni della famiglia Tabacchi e attuale azionista di maggioranza di Perini Navi, ha sottoscritto un accordo vincolante con Clessidra, primario investitore istituzionale italiano attivo nelle ristrutturazioni aziendali, per il rilancio di Perini Navi in caso di esito positivo del giudizio di reclamo pendente innanzi la Corte d’Appello di Firenze e conseguente revoca della sentenza con la quale è stato dichiarato il fallimento di Perini Navi.

Tale accordo prevede, in caso di accoglimento del reclamo, una rilevante capitalizzazione di Perini Navi che porterà Clessidra, insieme al partner co-investitore, a detenere una partecipazione di maggioranza. Fenix rimarrà nella compagine azionaria contribuendo al rafforzamento del capitale.
La società avrà nuove risorse finanziarie per un importo superiore a 50 milioni di euro, proveniente da aumento di capitale e cessione di asset non strategici.
L’operazione è fortemente improntata al rilancio di Perini Navi in uno scenario di piena continuità produttiva e al mantenimento dei livelli occupazionali. L’obiettivo è quello di preservare un’eccellenza italiana e la leadership mondiale di Perini Navi sulle imbarcazioni a vela sopra i 40 metri, con evidenti vantaggi anche per tutti i creditori sociali e gli stakeholders
Attualmente la Perini Navi ha in costruzione contemporanea 6 navi, di cui 4 a vela sopra i 40 metri, che rappresentano un “unicum” a livello mondiale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: