Picchia e minaccia l’anziana zia, denunciato

PRATO – Arrestato a Galciana un 59enne per maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate alla zia ottantenne.

L’uomo è stato arrestato ieri dalla polizia nell’abitazione dove convive con la moglie e l’anziana zia. Proprio la difficile convivenza sarebbe all’origine della lite. Sorpreso dai poliziotti ubriaco e perfino in loro presenza ha reiterato le minacce e le offese all’anziana.

E’ emerso che i maltrattamenti andavano avanti da tempo: il 5 agosto la donna era stata medicata al pronto soccorso per diversi traumi e contusioni, con 30 giorni di prognosi.

L’anziana, fortemente intimorita, non aveva mai sporto denuncia verso il nipote.

L’uomo teneva in garage anche quattro fucili da caccia, altrove denunciati, i quali, insieme a un’altra canna di fucile, sono stati tutti sequestrati preventivamente.