Pietrasanta, è Giulia Stagi miss Carnevale

0

PIETRASANTA – Giulia Stagi è Miss Carnevale. La bellezza è una questione di “Antichi Feudi”. La finale di Miss Carnevale è stato un semplice passaggio di corona e di scettro dalle mani di Martina Greta Fialdini, Miss uscente e portabandiera degli Antichi Feudi, alla sedicenne di Forte dei Marmi, Giulia Stagi, bellezza acqua e sapone che porta ancora l’apparecchio ma sfila sulla passerella con disinvoltura ed incanto. Bella e semplice a tal punto da sembrare una protagonista di un cartone della Walt Disney con l’ultimo abito che ha indossato in occasione dell’ultimo “passaggio” davanti alla giuria presieduta da Alessandro Alessandrini e al numeroso pubblico. Con 299,5 punti è lei la più bella. Suo sarà l’onore di aprire i corsi mascherati e la Canzonetta 2016. Al secondo posto Giulia Polacci della contrada “Strettoia” con 275 punti e Beatrice Leonardi di “Pontestrada” con 268. Alla fine a vincere sono state la bellezza ed il fair – play delle contrade che nell’inedita location del Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta, perfettamente a suo agio anche nelle vesti per una notte di passerella, hanno tifato per la propria miss. Undiciquelle in gara che sulle note delle più celebri canzone della musicaitaliana, hanno sfilato prima in costume da carnevale, poi in abbigliamentocasual, incostume e in abito da sera. “La Miss così come il Carnevale, e tutte le iniziative legate alla conservazione e promozione delle nostre tradizioni edella nostra identità rappresentano un momento di incontro e di condivisione della storia della nostra comunità; di favorisce l’incontro tra più generazioni nel sano spirito dello stare insieme – ha detto il Vice Sindaco, Daniele Mazzoni che ha partecipato alla finale insieme all’Assessore alleTradizioni Popolari, Lora Anita Santini – le tradizioni hanno un potenziale in chiave turistica enorme e non ancora pienamente sfruttato. Credo che sia questa la sfida che abbiamo davanti come amministrazione. Da parte nostra non mancherà il sostegno adeguato e misurato alle aspettative”. Ed infine le congratulazioni: “Complimenti alla Miss. Avrebbero tutte meritato di vincere”.

Condotta da Claudia Aliperto con la co-conduzione di Maria Greta Fiadini insieme a loro le maschere ufficiali del Carnevale, Sprocco e Scalpellina per la regia di Laura Borghetti, la collaborazione dell’agenzia Arte e Moda e con l’appoggio logistico dell’ufficio tradizioni popolari.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: