“Pietrasanta Film Festival”, da domani le attese proiezioni

PIETRASANTA – Il “Pietrasanta Film Festival”, la rassegna dedicata ai cortometraggi, promossa dall’associazione Mondo Cinema con il patrocinio del Comune di Pietrasanta, entra nel vivo. Da domani | venerdì 25 maggio alle ore 16, nel Salone dell’Annunziata si terranno le priezioni dei corsi in corcorso. Al festival, di carattere internazionale, partecipano opere provenienti dall’Italia e dall’estero. In corcorso quest’anno ci sono 22 corti, provenienti anche da Iran, Russia, Francia, Spagna, Slovacchia, Cina e Stati Uniti. Molti sono già stati insigniti di importanti premi e riconoscimenti come i Nastri d’Argento o addirittura candidati agli Oscar, a testimonianza dell’alto livello dei cortometraggi nella competizione. Le proiezioni proseguiranno nella giornata di sabato 16 maggio che sarà impreziosita dalla partecipazione del noto regista e attore che ci ha incantato sia sul grande sia sul piccolo schermo con titoli come “La classe non è acqua”, “Distretto di polizia”, “I liceali”, “Boris – il film” tra gli altri. Si tratta di Giorgio Tirabassi. Come omaggio alla sua presenza sabato 26 maggio sarà proiettato fuori concorso il suo “Non dire gatto”, cortometraggio vincitore del premio David di Donatello nel 2002. Inoltre, Tirabassi parteciperà, come ospite d’onore, anche alla premiazione di domenica 27 maggio al Cinema Teatro Comunale di Pietrasanta.

 
Inizia, dunque, il lavoro della prestigiosa giuria del Festival presieduta dal critico e saggista Valerio Caprara, appena insignito del Premio Lello Bersani dal SNGCI per miglior giornalista cinematografico, e composta dal poeta e critico cinematografico Claudio Carabba, dallo scrittore e sceneggiatore Giampaolo Simi, dal dirigente di Rai 2 e curatore di serie televisive Fabrizio Zappi e di Germana Bianco, esperta di formazione, produzione e promozione nel campo degli audiovisivi. Si aggiunge per quest’anno l’artigiano del suono cinematografico Stefano di Fiore.
 
Si ricordano le iniziative collaterali al Festival: la mostra “Nel segno di Michelangelo” a cura di Lodovico Gierut e le vetrine allestite a tema cinematografico che catapulteranno direttamente nelle atmosfere di alcuni tra i film più famosi e iconici di tutti i tempi. Le attività commerciali cittadine hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa proposta dall’Associazione Culturale Mondo Cinema. Ogni commerciante ha scelto un tema. Le vetrine a tema si trovano in piazza del Duomo, in via del Marzocco, in via XX Settembre, in via Mazzini, in via Stagi e in piazza Crispi.