Pietrasanta, Lega entusiasta: “siamo il solo movimento a difesa della sicurezza delle donne”

PIETRASANTA – La due giorni di gazebo della Lega voluta dal commissario regionale Susanna Ceccardi per sensibilizzare i cittadini su un tema importante, come quello della violenza ai danni delle donne, è stata un successo. In Toscana quasi mille nuovi tesserati al partito di Salvini in due giorni di cui l’80 per cento donne. “Anche a Pietrasanta -scrivono in una nota i consiglieri della sezione locale- l’iniziativa di omaggiare le donne che hanno sottoscritto la tessera con uno spray anti aggressione è stata un successo. Segno che i cittadini non solo sono sensibili su queste tematiche ma hanno anche il desiderio di partecipare attivamente al cambiamento lanciato da Susanna Ceccardi”.

La gazebata è stata coordinata in provincia di Lucca dal nuovo commissario provinciale Andrea Recaldin: “questa iniziativa -proseguono i consiglieri della sezione- insieme alla assemblea provinciale di tutti gli iscritti organizzata a Marina di Pietrasanta venerdì scorso, non è che un primo passo. Il nostro obiettivo, grazie anche al sostegno dei vertici provinciale e regionali, è quello di radicare il partito sul territorio versiliese, portando una ventata di aria fresca e un nuovo modo di fare politica, stando tra la gente. Il partito sta crescendo con buona pace di chi ormai appartiene ad un modo di fare politica ormai superato”.

A Pietrasanta il tema della violenza sulle donne sarà affrontato anche il prossimo fine settimana: “l’iniziativa è stata voluta dal gruppo consiliare e dal nostro vicesindaco Elisa Bartoli – concludono gli eletti della sezione – siamo stati noi che ancora una volta abbiamo proposto e lanciato una splendida occasione di incontro con la cittadinanza in cui verrà regalato lo spray anti aggressione, ricalcando, se pur da un punto di vista istituzionale, quanto già fatto nei giorni di gazebo.

Il tema della violenza sulle donne non può quindi essere strumentalizzato per fare polemica ed ogni iniziativa è sempre utile per stare dalla parte di chi, come noi, vuole sicurezza e giustizia. Siamo persone d’azione e ci interessano i risultati, che stanno arrivando, sia dal punto politico politico che dal punto di vista amministrativo. E questa è la nostra più grande soddisfazione”.

Area degli allegati