Pisa in Serie B: i neroazzurri toscani battono Triestina

PISA – È festa nella città della torre pendente. Torna in Serie B dopo due anni il Pisa, vincendo al Nereo Rocco ed eliminando la Triestina, favorita dopo il 2-2 dell’andata in Toscana. Nella doppia sfida i nerazzurri hanno dimostrato di avere qualcosa in più: due volte in svantaggio in casa è riuscita a raddrizzare la sfida col solito Moscardelli, 39 anni, ex di turno e ancora voglia di stupire tra gol e barbe, addirittura rischiando di vincerla nel finale.

Ci saranno ben tre squadre toscane nel campionato di Serie B 2019/20. Dopo la retrocessione dell’Empoli dalla Serie A e la conquistata salvezza da parte del Livorno, ieri sera il Pisa di D’Angelo ha festeggiato il ritorno nella serie cadetta, sconfiggendo nella finale playoff di Lega Pro la Triestina.

In attesa dell’ultimo verdetto playoff (Trapani e Piacenza si giocheranno la promozione in B il 15 giugno), la Serie B 2019/20 vedrà ai nastri di partenza le seguenti società: Ascoli, Benevento, Chievo Verona, Cittadella, Cosenza, Cremonese, Crotone, Empoli, Frosinone, Juve Stabia, Livorno, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Pordenone, Salernitana, Spezia, Virtus Entella.