PNRR, Mazzetti (Fi): “Sia chiave di volta per realizzare tanto attesi impianti smaltimento rifiuti. Mio emendamento a supporto”

0
Erika Mazzetti

Erika Mazzetti: “Il PNRR è lo strumento per la svolta tanto attesa in molti settori, a cominciare dalla sostenibilità. In origine nel PNRR si era valutato di inserire anche gli impianti di smaltimento dei rifiuti, nota dolente per tutta l’Italia e in special modo il Centro-Sud, Toscana inclusa. Una revisione completa del ciclo dei rifiuti e un potenziamento degli impianti o, in molti casi, la loro realizzazione sono tasselli imprescindibili, come ci dimostrano quei rifiuti che dal Lazio devono essere dirottati altrove, per citare solo uno degli ultimi eclatanti esempi. A riprova di quanto il punto sia saliente e critico, in un recente incontro con le categorie economiche di Prato, è emersa la necessità di potenziare il ciclo dei rifiuti tessili in modo da dare sicurezze a quello che è il distretto tessile più importante d’Europa. Per migliorare il ciclo dei rifiuti ricorrendo al PNRR, ho presentato un emendamento (43-bis) che prevede la “ricognizione della capacità degli impianti presenti o in via di realizzazione”, il “reale fabbisogno”, il rispetto degli obiettivi dettati dalla UE e in caso di criticità la nomina di commissari straordinari che possano “operare in deroga alle disposizioni vigenti relative ai termini di conclusione dei procedimenti e delle autorizzazioni”. L’obiettivo del mio lavoro è snellire l’iter di realizzazione degli impianti per risolvere, una volta per tutte, il problema. Per quanto riguarda Prato il progetto di impianto presso Gida ha superato l’esame della Valutazione di Impatto Ambientale ma è fermo a causa dei veti incrociati e delle resistenze ideologiche e per questo impianti, come per molti altri in Italia, il PNRR può essere la chiave di volta”. Lo dichiara Erica Mazzetti, Deputata di Forza Italia e membro dell’VIII Commissione.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: