Politiche sociali, convegno a Villa Paolina in collaborazione con UniPi

0

VIAREGGIO – Politiche sociali al centro di due convegni organizzati insieme dai Comuni di Viareggio e Pietrasanta in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa. Uno sforzo concreto a sostegno della riprogettazione delle politiche e dei servizi sociali del territorio.

Il primo appuntamento è per venerdì 27 ottobre a partire dalle 9 a Villa Paolina a Viareggio.

Il programma, prevede, dopo i saluti istituzionali del sindaco Giorgio Del Ghingaro, l’introduzione ai lavori da parte di Andrea Salvini, presidente del Corso di Laurea in Servizio Sociale dell’Università di Pisa.

Seguiranno le relazioni di Alessandro Carta, vicepresidente FIOpsd Federazione Italiana degli Organismi per le persone senza dimora (Le linee di indirizzo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per il contrasto alla grave emarginazione adulta in Italia), e di Riccardo Guidi, Università di Pisa (Le organizzazioni di terzo settore e la sfida del partenariato pubblico-privato come risposta di sistema alle sfide sociali).

L’assessore al Sociale del Comune di Viareggio Gabriele Tomei si incaricherà di concludere i lavori della mattinata.

A partire dalle 10,30, gli interventi relativi alle Buone pratiche: quindi Fondazione Auxilium – Genova «I Servizi di Accoglienza» e il Comune di Bologna – ASP Bologna «Sistema di servizi territoriali e gli interventi housing led/housing first».

Dopo la pausa pranzo, offerto ai partecipanti grazie al contributo di I Care, i lavori continueranno con due laboratori progettuali:

  • Interventi di bassa soglia (coordinano A.S. Elisabetta Musetti – A.S. Santina Tonacci )
  • Accessibilità dei servizi sociali e presa in carico (coordinano A.S. Silvia Del Chiaro – A.S. Stefania Santucci).

«Come programmato nelle Giunte Congiunte dei mesi scorsi, abbiamo lavorato insieme su due fronti – commenta l’assessore al Sociale Gabriele Tomei -: da un lato ricostruendo le basi per poter realizzare una programmazione dei servizi socio sanitari e socio assistenziali del territorio. Dall’altro organizzando un calendario di appuntamenti di livello nazionale».

«Temi caldi, il primo sul contrasto alla marginalità grave l’altro sulla Legge 33 del 2017 sul reddito di inclusione – conclude -. Eventi importanti perché faranno formazione e aggiornamento e saranno rivolti sia alle associazioni che agli operatori sociali».

Già in calendario il secondo incontro che avrà come tema il reddito di inclusione sociale e che si terrà a Pietrasanta il 17 novembre prossimo.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: