Polizia Municipale in prima linea contro lo spaccio in Pineta, fermati due uomini con 5 ovuli di cocaina

0

VIAREGGIO – Si è conclusa con il sequestro di 5 ovuli di cocaina una brillante operazione che ha visto la squadra antidegrado della Polizia municipale, all’opera nei pressi della Pineta di ponente.

L’attività rientra nelle misure volte a combattere la percezione di insicurezza dei cittadini residenti nella zona che, in più occasioni, hanno segnalato un via vai di persone che poteva essere indizio di spaccio.

La polizia municipale ha quindi programmato degli appostamenti con il preciso scopo di effettuare controlli mirati su quella che si presentava come “probabile clientela”.

Il servizio ha portato ai risultati sperati: a breve distanza l’uno dall’altro si sono fermati due uomini sulla 40ina, entrambi viareggini, il primo a bordo di una moto, il secondo guidava invece una mini. Usciti dalla Pineta, ad aspettarli, hanno trovato gli agenti della municipale. La successiva perquisizione ha portato al sequestro dello stupefacente, per un totale di 4,5 grammi.

 

Il primo è stato segnalato come assuntore alla Prefettura, per il secondo invece, visto il quantitativo di droga di cui è stato trovato in possesso, inevitabile la denuncia all’autorità giudiziaria.

Nell’arco della serata sono state identificate ulteriori 3 persone e controllati altrettanti veicoli sospetti. Un uomo è stato trovato alla guida nonostante la patente scaduta (fino 5000 euro di multa).

«Colpiscono e indignano profondamente le immagini degli angoli della nostra città, preda della criminalità – commenta l’assessore alla Libertà urbana Maurizio Manzo -: luoghi che invece di essere vissuti, sono stati trasformate in piazze di spaccio frequentate purtroppo spesso anche da ragazze e ragazzi del nostro territorio».

«Un fenomeno che acuisce la percezione di insicurezza dei cittadini e che va assolutamente arrestato – continua – operazioni come questa sono la risposta che la gente si aspetta e che intendiamo dare sempre più spesso».

 «Rivolgo un sentito ringraziamento agli uomini e alle donne Polizia municipale e alla loro comandante Iva Pagni – conclude l’assessore – che con il loro instancabile impegno contro ogni forma di illegalità hanno conseguito un risultato importante sia per chi abita nelle vicinanze della Pineta che per l’intera comunità».

I servizi di controllo per la prevenzione sul consumo e sullo spaccio degli stupefacenti continueranno nei prossimi mesi.

 

No comments