Il popolare comico non ce l’ha fatta, è morto Niki Giustini

PISA – Lutto nel mondo delo spettacolo. Niki Giustini non ce l’ha fatta,  il comico toscano che era stato icoverato in rianimazione dagli inizi di dicembre 2016 all’ospedale ‘Cisanello’ di Pisa, è morto questa mattina a 52 anni. Lascia tre figli: Omar, Irene e Manuel. Nato a Waterford, in Irlanda, da una famiglia toscana che poco dopo la sua nascita tornò in Italia, Giustini dal 1983 al 1989 è stato carabiniere al Battaglione Firenze e poi al gruppo di Pistoia. Giustini in quasi 30 anni di carriera ha partecipato a molti show delle principali tv nazionali e ha calcato i più importanti palcoscenici nazionali, da  Vernice Fresca e Aria Fresca, spettacolo all’epoca condotto da Carlo Conti.  Nel novembre scorso aveva iniziato l’attività di insegnante alla scuola di comicità di Firenze Accomilab. Con la sua presenza continuava ad animare trasmissioni tv sulla rete locale 50 Canale e nelle radio toscane.

15625673_1892521170983310_1169413192257056539_o“Anche se le parole servono a poco, un forte abbraccio da chi ti vuole bene”, scrive Graziano Salvadori. “Caro Niki, per me sarai sempre così: allegro, sorridente, sempre pronto alla battuta e soprattutto una persona buona. Ciao amico mio!”, commenta Leonardo Pieraccioni su Facebook. “Sono ancora ora scosso – queste le parole di Daniele Lazzareschi: “non ci sono abbastanza parole per definirlo bono. Le tue risate, le tue battute, le serate passate insieme in oltre 20anni .Hai lottato. Eravamo fiduciosi, ciao amicone di tutti”

Lascia un commento