Il Premio 100 Borghi alla regista Cinzia TH Torrini

FIVIZZANO – ( di Daniela Marzano ) – Madrina d’eccezione per l’evento “Futuri (im)Perfetti – Una nuova stagione per il Teatro di Fivizzano”, organizzato dal Comune di Fivizzano, Officine T.O.K e Apuania Film Commission per sensibilizzare le istituzioni per la riapertura del “Cinema-Teatro degli Imperfetti”, la regista Cinzia TH Torrini ha ricevuto dal Sindaco di Fivizzano Paolo Grassi e dall’Assessore alla cultura Francesca Nobili il “Premio 100 borghi”, per “lalta qualità delle sue opere di fiction creando nel pubblico un interesse non solo verso le storie narrate, ma anche verso i “luoghi” delle storie, contribuendo in questo modo alla conoscenza e alla promozione dei territori scelti come location”. Questa la motivazione che ha accompagnato la consegna del premio, nato come riconoscimento per coloro che si sono distinti per l’alta qualità artistica del loro lavoro e per l’essere riusciti a valorizzare, attraverso le proprie azioni, le comunità nel quale operano.

Premio meritatissimo per la regista di fiction che con “Elisa di Rivombrosa” nel 2003 e il recente ”Sorelle“ ha dimostrato come il cinema e la televisione possono essere in grado di far conoscere e far amare i luoghi utilizzati come location.

L’evento, patrocinato dalla Regione Toscana, dal Comune di Fivizzano e da molte altre associazioni del territorio lunigianese, ha inteso portare l’attenzione sul “Teatro degli Imperfetti”, uno stabile in degrado che, dopo i fasti iniziali ed un secondo utilizzo come cinema, è stato chiuso alla fine degli anni ’80 privando tutto il territorio di un luogo di aggregazione e cultura.

Interessante a questo proposito la collaterale mostra fotografica sugli interni del Teatro a cura del fotografo Lorenzo Pecunia.

Dopo i saluti istituzionali del Consigliere Regionale Giacomo Bugliani e del Sindaco di Fivizzano Paolo Grassi, il cantante Godspell Paolo Sturmann ha scaldato l’atmosfera grazie anche al contributo delle voci di Sara Grimaldi (vocalist di Zucchero) e Davide Orsini.

A seguire la soprano Julia Bonilla, accompagnata al piano da Maartje Schonefeld ha proposto un brano tratto dalla Lucia di Lammermoor di Donizetti, opera cara alla storia del Teatro, e l’attrice Elisabetta Dini ha presentato un monologo dal titolo “Pellicole”.

Dopo la consegna del premio alla regista Cinzia TH Torrini e l’esibizione degli sbandieratori del Gruppo Storico Fivizzano, la giornata si è conclusa nelle caratteristiche sale del Museo San Giovanni, con la modella-attrice Alissa Huzar che ha letto degli stralci dal libro “Da Cassino a Hollywood”, biografia romanzata ispirata alla vita del produttore cinematografico Andrea lervolino curata dal Prof. Ugo di Tullio dell’Università di Pisa, mentre la laureanda Francesca Iervolino ha presentato la sua tesi sul recupero del Teatro degli Imperfetti di Fivizzano.

L’attore Ralph Palka, compagno di Cinzia TH Torrini, ha concluso la giornata presentando alcuni video del backstage di “Sorelle”, ultima fiction della regista toscana con Loretta Goggi e Anna Valle.

 

Lascia un commento