Presa a pugni da un finanziere mentre effettua un salvataggio: presenterà querela

0

VIAREGGIO – Presenterà querela la bagnina colpita al volto mentre stava effettuando un salvataggio. Alice Dubbiosi era in mare col patino per raggiungere dei bagnanti, tra cui un bimbo, e l’uomo, un finanziere in servizio al Gruppo di Viareggio, le ha sferrato un pugno. Sul fatto stanno indagando i Carabinieri. Tra i testimoni Alessandro Cabrini, un professionista di Firenze che ha assistito alla scena e lo ha scritto su Facebook. La ragazza è finita in ospedale. “Attendiamo di conoscere l’estatta  dinamica” afferma il comandante provinciale colonello Gianluca Filippi.  Alla bagnina, Alice Dubbiosi, sui social, sono piovuti centinaia di messaggi di solidarietà. Il finanziere, secondo quanto appreso, sarebbe stato colpito da una remata.

Il fatto, che ha fatto scalpore sui social è avvenito nello specchio d’acqua antistante i bagni Felice e Amedeo e secondo quanto riferito dalla bagnina la stessa era in acqua a circa 30 metri dalla battigia quando sono sorte delle imcomprensioni. L’uomo, sempre a detta della bagnina, sarebbe stato stato infastidito dalla sua presenza, volta a salvarlo con la donna e un bimbo che erano con lui. “Mi ha offeso”, ha affermato Alice -, poi ha sferrato un pugno”. Ben diversa la versione del finanziere, che ha raccontato di essersi alterato per aver preso una botta in testa col remo del patino di salvataggio.

 

 

No comments