Preso a pugni per un parcheggio: naso rotto e varie ferite

VIAREGGIO- Un episodio di violenza gratuita, che poteva concludersi in tragedia. L’uomo stava parcheggiando quando è stato accusato da un passante, un viareggino conosciuto nella zona della Migliarina, di aver urtato il proprio cane durante la manovra. Da un semplice parcheggio è stato agredito e malmenato in strada.

La vittima è un giovane padre di famiglia che si è ritrovato al Pronto soccorso dell’ospedale Versilia con 30 giorni di prognosi.

Secondo il referto del pronto soccorso oltre trenta giorni di prognosi, setto nasale e osso occipitale fratturati e diverse contusioni.

Il giovane padre, che ha già sporto denuncia ai carabinieri contro ignoti, adesso ha paura per i suoi bambini. «Conosco il mio aggressore solo di vista perché lo vedo spesso passeggiare vicino casa, anche se personalmente non ho mai avuto contatti con lui. Ma ora sono preoccupato per i miei figli. Potrebbero trovarsi accidentalmente a contatto con questa persona o con il suo cane. Qui alla Migliarina, nel complesso residenziale delle Mimose dove abito, è già molto conosciuto per le sue reazioni violente», spiega.

Al momento le forze dell’ordine stanno procedendo d’ufficio, mentre i legali sono già stati messi all’opera. Fortunatamente i testimoni oculari che hanno assistito all’episodio sono numerosi.