“PretenDiamo la legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa”: progetto Polizia/scuole a Livorno

0

LIVORNO – Recentemente  a  Livorno  si è tenuto un incontro nelle sale del  Provveditorato tra i rappresentanti della Questura ed i referti della legalità , ovvero rappresentanti di ogni istituto scolastico superiore , medie inferiori ed elementari.

In tale occasione è stato presentato, tra le altre iniziative proposte anche dal Provveditorato, quella relativa  all’adesione  della Questura di Livorno alla 1^ edizione del progetto/concorso denominato “PretenDiamo la legalita’ a scuola con il Commissario mascherpa”, finalizzato alla promozione  della cultura della legalita’ tra i giovani.

L’iniziativa   è stata avviata  dall’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del nostro Ministero   in collaborazione  con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca , e consiste appunto in un  concorso  rivolto a promuovere  la diffusione della cultura della legalità e del rispetto delle regole.  Al concorso possono partecipare  :

-studenti della scuola primaria   anche attraverso l’ausilio di un questionario dovranno sviluppare il seguente argomento “io=noi. legalità=responsabilità”… potranno  concorrere per lavori prodotti, individuali o di gruppo, per una delle seguenti categorie:

1-manifesti, fotografie, disegni, collages, e tecniche grafiche di dimensioni max mt.. 1,5 x 1,5

2 -plastici, progetti tridimensionali , lavori realizzati con tecniche miste  di dimensioni non superiori  al mt.1×1

– studenti scuola secondaria  di primo e secondo grado dovranno invece approfondire un sottotitolo, un altro aspetto “il futuro e’ nella  memoria : come riconquistare spazi di legalità collettiva”.

La categoria per loro sarà  il grafic novel e cine tv, ovvero verrà fornito sul sito www.poliziamoderna.it, nella sezione dedicata al concorso, un kit didattico composto un file in pdf con la presentazione dei personaggi di un fumetto del commissario Mascherpa, protagonista  del fumetto  a episodi ed edito dalla rivista  “Polizia Moderna”, eletto testimonial e fonte di ispirazione  per i lavori degli studenti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado che gli stessi svolgeranno.

A questo punto i ragazzi avranno utili elementi per produrre i loro lavori, ovvero :

  • scopo di tutto questo lavoro sara’ la realizzazione del finale della storia a fumetti dal titolo “la rosa d’argento”, il cui protagonista sara’ il Commissario Mascherpa insieme alla sua squadra nella risoluzione di una indagine.
  • agli studenti viene richiesto l’elaborazione della conclusione del caso di polizia seguito dal commissario ed ambientato nel territorio in cui lui presta servizio… commissariato di diamante in Calabria;
  • realizzazione di uno spot della durata max di 180 sec. su dvd, ispirato ai personaggi del commissario Mascherpa e dei suoi collaborati nella risoluzione del caso “la rosa d’argento”

Il concorso si concluderà con una cerimonia   di premiazione  degli elaborati realizzati dagli studenti.

Alla   Questura dovranno pervenire  i  lavori degli istituti partecipanti entro il 5 marzo 2018; quindi,  verrà istituita una Commissione Provinciale presieduta dal Questore ed un rappresentante del mondo scolastico,  che avrà il compito di  individuare un   lavoro vincente a livello provinciale, per ciascuna categoria, rispettivamente per le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado.

I lavori selezionati ,e risultati vincitori a livello provinciale ,  dovranno essere inviati a Roma entro il 26 marzo 2018 per partecipare ad una selezione di vincitori a livello nazionale   ad opera di una Commissione Centrale presieduta dal Direttore   dell’Ufficio Relazioni esterne e Segreteria del Dipartimento della P.S.

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: