Il Professor Calloni ha presentato la pubblicazione realizzata con gli alunni della Scuola Primaria Carducci

0

CAMAIORE – È stata presentata la mattina del 23 dicembre scorso, la pubblicazione realizzata dal Professor Enrico Calloni in collaborazione con gli alunni e le insegnanti della Scuola Primaria “Giosué Carducci” di Lido di Camaiore, con il contributo del Comune di Camaiore. Presenti il neo concittadino onorario, il Presidente del Consiglio Comunale Massimo Ceragioli, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Sandra Galeotti e una rappresentanza della dirigenza dell’Istituto Comprensivo Camaiore 2 “Giorgio Gaber”.

La pubblicazione, intitolata “La fisica di frontiera alla primaria: le onde gravitazionali”, tenta di rendere leggibili a tutti le recenti scoperte che hanno visto protagonista il team del Professor Calloni, unendo il rigore scientifico con l’entusiasmo e la fantasia dei bambini. Il testo ha una forma “domanda-risposta” per permettere una maggior comprensione dell’argomento e riporta i disegni dei bambini corredati da illustrazioni concesse da LIGO-Virgo Collaboration. La pubblicazione è stata curata dalla Presidenza del Consiglio Comunale. Ad aiutare il Professor Calloni e i bambini nella realizzazione le insegnanti Francesca Pieraccini, Lucia Minardi, Manuela Paglierani, Simona Congiu, Michelina Matozzo e Liliana Del Freo.

Mi auguro che questa esperienza non resti isolata, ma sia di stimolo per altri incontri con i nostri giovani alunni dopo che il Consiglio Comunale ha deliberato il conferimento della cittadinanza onoraria ad Enrico Calloni”, le parole del Presidente del Consiglio Comunale Massimo Ceragioli.

Voglio ringraziare il Professor Calloni per la collaborazione. Si tratta di un progetto di alta qualità che dimostra come ogni argomento sia adatto ai bambini se si sceglie la giusta chiave di lettura. Portare professionisti di altissimi livello nelle scuole per ampliare l’offerta formativa è una delle linee guida dell’azione amministrativa”, il commento dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Sandra Galeotti.

No comments