Profughi, a Massarosa lavorano gratuitamente insieme agli operai comunali

0

MASSAROSA – Per due giorni alla settimana, il martedì e il giovedì, otto giovani tra i  richiedenti asilo, ospitati nella struttura in via Cenami, saranno impegnati in progetti socialmente utili.

“Grazie ad un progetto presentato dalla cooperativa Odissea, immediatamente recepito dall’Amministrazione- spiega l’assessora al sociale Simona Barsotti-  otto ragazzi ospitati nella struttura del Capoluogo,  saranno impegnati in attività di  manutenzione del territorio come la pulizia di parchi e giardini, dei cigli stradali, dei giardini delle scuole, nella manutenzione del verde e in piccoli lavori di trasloco.

I ragazzi, svolgeranno l’attività a titolo di volontariato insieme ai nostri operai e, per i primi tempi, saranno affiancati da un operatore della cooperativa che fornirà un supporto linguistico e di mediazione

Un progetto che  rappresenta  per questi ragazzi un’ importante possibilità di conoscere il territorio, un primo inserimento sociale, nonché un mezzo per esprimere la loro riconoscenza per l’accoglienza ricevuta.  Vorrei sottolineare inoltre  che questo progetto  comunale si va ad aggiungere agli altri progetti, in essere già da un anno, gestiti da alcune associazioni di volontariato presenti sul territorio come la Lipu di Massaciuccoli, la Misericordia di Massarosa, la Misericordia di Stiava, la Misericordia e i Fratres di Quiesa, la  l’ASD Massarosa e ASD Quiesa, che  si sono rese disponili ad accogliere questi ragazzi nelle  attività di volontariato e di aiuto  svolte dalle stesse.

Entro fine novembre- conclude-  ci saranno  alcune iniziative pubbliche per  spiegare e rendere conto alla cittadinanza  cosa sono questi progetti e   quali risultati hanno portato”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: