Prosciugato il conto di un’anziana, in manette la badante

VIAREGGIO -Il personale del Commissariato di Polizia di Viareggio ha tratto in arresto una donna italiana di 43 anni e residente a Massarosa, poiché colta nella flagranza dei reati di circonvenzione di incapace e appropriazione indebita. L’attività che ha portato a tale arresto è stata avvita a seguito della segnalazione di un uomo il quale nella mattina di giovedì si è presentato in Commissariato poiché venuto a conoscenza del fatto che la sorella, affetta da disturbi psichiatrici e riconosciuta invalida al 100%, aveva consegnato in più occasioni dei soldi ad un’amica per non meglio precisati motivi.