Puliamo il Mondo 2017, esercito di piccoli volontari in Versiliana

0

MARINA DI PIETRASANTA – Educare i più giovani al rispetto dell’ambiente, responsabilizzare la comunità per puntare a un futuro migliore. Pietrasanta ha aderito anche quest’anno all’iniziativa di Legambiente “Puliamo il Mondo”. In Versiliana un plotone di piccoli volontari, armati di guanti e inconfondibile pettorina gialla, ha battuto la pineta a caccia di cartacce e rifiuti. Il gruppo, formato anche da insegnanti e genitori, si è addentrato nel bosco, sotto la guida dell’assessore all’Ambiente, Simone Tartarini. Una spedizione partita dal Ponte del Principe dopo lo scatto dell’immancabile foto di rito. Nel corso della mattinata, i bambini hanno seguito anche la lezione dell’agronomo Pietro Bacci del Comune di Pietrasanta sulla storia della pineta e sulle specie arboree presenti. Un’occasione unica per esplorare il polmone verde della città e scoprire i suoi segreti.

“Puliamo il Mondo è un’opportunità per fare educazione ambientale  – ha detto l’assessore Tartarini – E’ un modo per spiegare ai bambini le regole del vivere civile con semplici gesti concreti. Dal nostro insediamento abbiamo puntato sulla raccolta differenziata e, dopo due anni e mezzo, possiamo dire che è stato un ottimo investimento. L’inciviltà si combatte con le buone abitudini che s’imparano da piccoli. L’idea di scegliere quest’anno la Versiliana come sede della manifestazione è dettata dal fatto che la pineta è un simbolo della nostra città, un bene su cui abbiamo concentrato attività di sistemazione e rimboschimento. Dopo la tempesta del 5 marzo 2015, oggi la Versiliana è un parco più vivo e frequentato che mai e il merito è della nostra amministrazione, che ha scommesso su interventi strategici di valorizzazione dell’area”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: