Rapina in un supermercato, la Polizia fa irruzione nella casa e trova oggetti rubati

FIRENZE – Arrestato dalla Polizia per rapina all’interno di un supermercato, i poliziotti trovano nella sua abitazione numerosa refurtiva.

Nel pomeriggio la Polizia ha arrestato un cittadino rumeno di 48 anni con l’accusa di rapina impropria.

Il protagonista della vicenda, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti per furto aggravato, è stato visto da personale della vigilanza mentre sottraeva numerosi prodotti dagli scaffali del reparto cosmetici dell’Esselunga di Sesto Fiorentino, per un valore di circa 1000 euro. Dopo aver riposto tutto dentro una busta, il cittadino rumeno si è diretto verso l’uscita del supermercato, dove è stato fermato dal personale di vigilanza contro il quale ha usato violenza, cercando invano di darsi alla fuga. A seguito di segnalazione al 113, sono giunti sul posto gli uomini delle volanti del Commissariato di Sesto Fiorentino che lo hanno arrestato con l’accusa di rapina impropria.

Nell’abitazione del pregiudicato gli agenti del Commissariato hanno scoperto all’interno di una scatola di scarpe 25 orologi (la maggior parte di marca Breil, Festina, Sector) e 7 targhette seriali della medesima marca degli orologi, mentre all’interno di un armadio, celati sotto i vestiti, vi erano due computer “Apple” , diverse chiavi USB, un cellulare Samsung  e un disturbatore di frequenze “JAMMER”.

Tutto il materiale è stato sequestrato e per il 48enne rumeno è scattata anche la denuncia per ricettazione.

Sono in corso accertamenti per risalire ai proprietari della refurtiva ritrovata nell’abitazione dell’arrestato.

 

 

Un pensiero riguardo “Rapina in un supermercato, la Polizia fa irruzione nella casa e trova oggetti rubati

Lascia un commento