Rapinò un anziano prendendolo a bottigliate, arrestato

0

FIRENZE – Oggi i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Firenze hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a seguito di un’indagine per rapina. L’arrestato è un tunisino, pregiudicato, senza fissa dimora e disoccupato, che nella serata del 23.01.2016 aggredì un anziano ultrasessantacinquenne che passeggiava in via Nazionale. La vittima venne colpita dal suo aggressore alle spalle e ferita in viso con un colpo di bottiglia di birra così forte da rompergli occhiali e fargli sanguinare il naso; mentre il malcapitato si teneva il viso dolorante, l’aggressore gli aveva strappato il borsello che portava a tracolla fuggendo via. Il colpo è risultato talmente forte da causare una frattura delle ossa nasali curabile in quasi un mese. Le indagini effettuate dai militari consentivano di appurare che lo stesso soggetto è stato arrestato qualche giorno dopo per le immotivate lesioni su un ragazzo connazionale all’interno di una sala scommesse, sopraggiungendogli alle spalle e aggredendolo con un coltello fino a ferirlo fortunatamente, vista la fuga della vittima, non gravemente. Per merito delle indagini svolte, delle immagini acquisite e del riconoscimento fotografico i Carabinieri hanno quindi potuto eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere sul criminale già a Sollicciano, grazie alla quale la sua situazione penale risulterà ancora più pesante rischiando la condanna per entrambi gli episodi criminosi.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: