Rave Party alla ex Casina Rossa: sgomberati dopo ore, tornano e montano una tenda sul tetto

0

LUCCA – “Il palazzo brucia sempre”, lo striscione, con tanto di freccia, era chiaro. Un invito, in codice. E stanotte il rave party è andato in scena, occupando, abusivamente, La Casina Rossa di Maurizio Vangone, che ha dovuto chiamare la Polizia e i Carabinieri. “Poco hanno potuto fare se non attendere, per motivi di sicurezza e di ordine pubblico, che le centinaia di persone “sfollassero” spontaneamente”, racconta Vangone alla nostra redazione.

Fra la nottata e questa mattina le forze dell’ordine hanno provveduto a liberare l’area dagli occupanti e a identificarne alcuni, le cui posizioni sono ora al vaglio del pm di turno, informato dei fatti.

Dopo lo sgombero alcuni sono comunque tornati, entrando dalla porta di ingresso della ex casa del custode, sfondata stanotte, ed hanno montato una tenda sul tetto della struttura.

Alla festa, non autorizzata, hanno partecipato circa 300 persone che si sono ritrovati per una nottata a base di alcol e musica.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: