Ultime News

Reati ambientali e sfruttamento di manodopera irregolare, denunciata la titolare di una stamperia cinese

PRATO – Nuovo blitz della squadra interforze in una azienda di Prato, e denuncia per la titolare di una stamperia cinese di 40anni, accusata di sfruttamento e impiego di manodopera irregolare e reati ambientali.

Durante il controllo sono stati trovati a lavorare un italiano, due pakistani e dodici cinesi , di cui due privi di permesso di soggiorno. Un cinquantaduenne e una ragazza di 26 sono stati portati in Questura e denunciati per ingresso e soggiorno illegale in Italia, alla donna, inoltre, è stato notificato il provvedimento di espulsione ed è stata accompagnata al Centro Permanenza Rimpatri di Roma.

La titolare della stamperia è stata anche multata con 6 mila euro