Ricette false per acquistare oppiacei, denunciato un 22enne

FIRENZE – Aveva taroccato alcune ricette per acquistare in farmacia alcune confezioni di un potente analgesico a base oppiacea. Per questo un 22enne di Incisa è stato denunciato per contraffazione di ricette mediche.
Ad indagare sono stati i carabinieri locali, che hanno denunciato l’uomo, incensurato, per falsità materiale commessa dal privato in relazione a ricette mediche.

Il ragazzo aveva contraffatto le ricette “bianche” ricevute dal proprio medico di base nello scorso mese di settembre. I farmacisti di zona di due differenti esercizi, uno ad Incisa e l’altro a Figline, insospettiti da tali richieste hanno contattato il medico che ha scoperto l’illecito inganno denunciando l’accaduto ai carabinieri.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di sequestrare due ricette mediche presentate presso una farmacia e, a seguito di perquisizione domiciliare d’iniziativa, una scatola del medicinale con due sole pasticche ancora non consumate.

Il giovane ha così ammesso di aver contraffatto 4 ricette mediche per l’acquisto del farmaco (per il cui uso, essendo a base oppiacea, verrà segnalato alla locale Prefettura). Già in passato affetto da crisi d’ansia, il ragazzo ha dichiarato di aver commesso il fatto per estraniarsi dai problemi familiari che portano spesso i propri genitori a litigare.