Rifondazione Comunista raccoglie le firme per Potere al Popolo

0

VERSILIA – Il 19 gennaio Rifondazione Comunista a Camaiore, nonostante la pioggia, durante il mercato del venerdì ha iniziato la raccolta firme per far sì che la nuova lista di sinistra, Potere al Popolo, nata dall’ ex OPG di Napoli con l’intento di dar voce a quella fetta della società che non si sente rappresentata, si possa presentare alle prossime elezioni il 4 marzo. Il banchetto, organizzato dai compagni versiliesi, si è recato anche il giorno seguente al mercato di Querceta, con un’alta partecipazione di giovani, dove oltre a raccogliere firme ha distribuito volantini volti a illustrare il programma della lista con particolare riferimento all’alternativa che PaP, acronimo della lista, e Rifondazione Comunista Toscana propongono per la protezione e il potenziamento della sanità pubblica, minacciata dalle politiche di Enrico Rossi, che per mezzo stampa dichiara che in Italia si è tagliato troppo sulla sanità ma parla della Toscana come esempio da seguire definendo le sue azioni una “rivoluzione copernicana in sanità”. Durante la raccolta non è mancata la partecipazione dei Giovani Comunisti, la giovanile del PRC, che si è impegna molto per sensibilizzare i giovani sui temi principali del programma come: ridare centralità e dignità al lavoro e la cancellazione del Jobs Act e della legge Fornero. La raccolta è stata svolta con successo ma l’obbiettivo delle firme non è che un piccolo passo, puntiamo molto più in alto. Le prossime tappe saranno: Domenica 21 Viareggio,Martedì 23 Massarosa, Giovedì 25 Pietrsanta,Venerdi 26 Camaiore. Sempre con orario dalle 9.30 alle 12.30.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: