Rossi: “Chi picchia i fascisti fa bene”, Cabras (FN): “Quando ti pare”

FIRENZE – “Le parole di Rossi che incitano a picchiare i fascisti dimostrano il panico ed il disorientamento di una classe politicante che si sente crollare il terreno sotto i piedi anche in una regione dove si credeva invincibile – dichiara in una nota Leonardo Cabras, Coordinatore Regionale di Forza Nuova in Toscana – e per questo si lascia andare a dichiarazioni che tradiscono nervosismo e smarrimento totale, oltre che un uso dilettantesco dei social network: farebbe meglio ad occuparsi dei suoi problemi, come il capo della sua segreteria indagato per corruzione, invece di cercarsene altri”.

“Il Governatore deve sapere che troverà Forza Nuova sempre pronta a rispondere colpo su colpo, qualunque sia il campo d’azione in cui la sua irresponsabilità porterà lo scontro politico: sappiamo bene che per personaggi del genere la guerra civile non è mai finita – continua il Coordinatore toscano di Forza Nuova – e che mentre noi lavoriamo per rimarginare nel più breve tempo possibile le ferite della Patria, c’è chi si diverte a squarciarle ulteriormente. Se questo è il campo in cui il Governatore vuole cimentarsi – dichiara Cabras di FN – noi siamo pronti: Rossi, senza scorta, quando ti pare. Nel mentre però – conclude Cabras – i Forzanovisti continueranno la rivoluzione popolare per la ricostruzione nazionale”.RE

Lascia un commento